PAINTING

TRANSIT

TORNADO

ABSTRACT

HUMANS

GRADIENT

THE CREVASSE

WAR

ABOUT PAINTING

Shapes are consequence not primary cause. Everything materialized in that particular shape due to a simple consequence of force majeure, gravity. Not a choice, a creation, but a consequence of gravity. Speaking only about shape would therefore make us fall into an incomplete and secondary description, in particular and not in the universal. Color is also a consequence, a secondary property of reality generated only by the visual apparatus of living being that encodes the relationship that triggers between light and shape, therefore between energy and matter. Talking about color and shape is reductive and keeps us caged in the particular. Art should go further.

La forma è una conseguenza non una causa prima. Ogni cosa si è concretizzata in quella particolare forma per una semplice conseguenza della forza maggiore, la gravità. Non una scelta, una creazione, bensì una conseguenza della gravità. Parlare solo di forma dunque ci farebbe cadere in una descrizione incompleta e secondaria, nel particolare e non nell’universale. Il colore è anch’esso una conseguenza, una proprietà secondaria della realtà generata solo dall’apparato visivo che codifica il rapporto che si innesca tra la luce e i corpi, quindi tra energia e materia. Parlare di colore e forma è riduttivo e ci tiene imprigionati nel particolare. L’arte dovrebbe andare oltre.